02 / 897 34 930

Lun - Venh09 - 18

Attualmente non disponibile

Boiron Harpagophytum Tintura Madre Tinta 60ml

Tinta 60ml
9,95 15,30
Questo prodotto è temporaneamente terminato
Questo prodotto potrebbe non essere disponibile - scrivici o chiamaci al 02 89734930
Boiron Harpagophytum Tintura Madre 60ml. Rimedio tradizionalmente utilizzato in omeopatia per la cura di mal di testa e mal di schiena grazie alle sue proprietà analgesiche e anti-infiammatorie.

Boiron Harpagophytum Tintura Madre


Descrizione
Rimedio  tradizionalmente utilizzato in omeopatia per la cura di mal di testa e mal di schiena grazie alle sue proprietà analgesiche e anti-infiammatorie.
L’artiglio del diavolo è impiegato da secoli nella medicina tradizionale dei popoli sud-africani, per la cura di vari problemi del sistema osteo-articolari. L'efficacia analgesica e anti-infiammatoria degli Harpagosidi contenuti nella radice sono ritenuti responsabili degli effetti analgesici e antipiretici della pianta.
L'artiglio del diavolo si è dimostrato particolarmente attivo soprattutto nelle situazioni che causano dolore e infiammazione come tendiniti, osteoatrite, artrite reumatoide, mal di schiena, mal di testa da artrosi cervicale, dolori generici alla cervicale, contusioni, sciatica, artrite, artrosi.

Per preparare una tintura madre si prende una pianta medicinale nota e la si lascia macerare in una miscela acqua/alcool. Dopo qualche giorno il liquido ottenuto costituirà la stessa tintura madre. 

Modo d'uso
Si consiglia l'assunzione di e 20 gocce di questo prodotto per 2 volte al giorno, non superando un periodo di assunzione continua di 2 settimane. 
Si consiglia di chiedere un consiglio al proprio medico o al proprio farmacista per una perfetta assunzione.

Formato
Flacone contagocce da 60ml.

Marca Boiron
Formato Tinta
Tipo di prodotto Omeopatia
Parola chiave Omeopatico, Mal di testa, Mal di schiena

Domande frequenti

sul Boiron Harpagophytum Tintura Madre

La differenza tra macerato glicerico e tintura madre risiede nel fatto che nel macerato glicerico viene utilizzata la parte embrionale delle piante fresche (gemme, boccioli, giovani getti) da cui il nome “gemmoderivati” mentre nella tintura madre si usano parti già mature della pianta (foglie, fiori, radici, cortecce, semi, resine).Differente è anche il tipo di solvente utilizzato per la macerazione: per le tinture madri viene impiegata una miscela di alcool ed acqua mentre per i gemmoderivati viene utilizzata una miscela di alcool e glicerina e viene effettuata una successiva diluizione con una miscela di acqua, alcool e glicerina. 

Apri la finestra della chat

Hai un'altra domanda?

Il nostro team di esperti è al tuo servizio.

Scopri le ultime recensioni su Boiron Harpagophytum Tintura Madre